In offerta!

RACCONTIAMOCI

12,30 8,20

Per lo più perché i quattordici racconti, in realtà, sono raccontati così come son venuti, e non sempre son venuti in prosa. E son venuti come son venuti perché in assenza di pre-meditazione o di progetto. Il meccanismo è semplice: ogni inizio non conosce la fine, la trama si ri-vela man mano e ….

COD: LB-0007-15-3 Categoria:
Share:

Per lo più perché i quattordici racconti, in realtà, sono raccontati così come son venuti, e non sempre son venuti in prosa. E son venuti come son venuti perché in assenza di pre-meditazione o di progetto. Il meccanismo è semplice: ogni inizio non conosce la fine, la trama si ri-vela man mano e si fa scrivere sotto dettatura di pensieri e di storie che si raccontano allo scrittore, mentre egli scrive, come il quadro al pittore, con forma propria, anche se esige un arte-fice. Gli autori sono come gli attori. Poi questi svaniscono, mentre i pensieri e le storie restano invece, anche dopo la commedia.

Cui prodest? Giova alla mente l’esser libera, giova!

E ancora i racconti son così come son venuti, perché il contenuto, cosiddetto, non lega l’uno all’altro, in apparenza. E la forma non é sempre in prosa: come si può parlare di certe questioni, come la guerra ad esempio? Con l’effluvio scorrevole ed elegante di una buona sintassi? No il dolore non lo consente!

Solo ronchi, rantoli, vagiti, grida!
Versi dunque!
Senza presunzioni poetiche.
Versi come rumori della voce,
grida di dolore,
come i versi animali,
versi di richiamo
che si odono
anche da lontano.

Peso0.290 kg
Dimensioni14.8 × 21 cm
Anno

2015

Pagine

156

Copertina

Flessibile

Confezione

Brossura fresata

Casa Editrice

Editrice Stimmgraf

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “RACCONTIAMOCI”

1 × 1 =