artist
writer

ARNALDO GAMBA

Lucentezza
contrapposta a
materia oscura ...

Prelevamento dal forno dell'alluminio liquido Arnaldo Gamba al lavoro

L'interesse per l'Arte si manifesta fin dalla adolescenza: la musica, con il pianoforte; le arti figurative, al Liceo Artistico di Venezia; le lettere, con seminari di Lettere e Filosofia dell'Università di Padova. Mostre personali, collettive e concorsi regionali di pittura, in gioventù, e frequenta l'Università di Architettura di Venezia, con laurea a pieni voti.

Fino a metà degli anni ottanta opera in campo architettonico e urbanistico con un proprio studio professionale a Padova, eseguendo progetti di restauro di edifici storici, piani regolatori urbanistici e comprensoriali e collaborando alla progettazione di alcune opere pubbliche (scuole). Poi é attratto dall'industria privata dell'arredamento, in questa fase si esprime la sua ampia attività di industrial design.

Arnaldo Gamba

Nel mondo industriale viene coinvolto in ruoli di top-manager crescenti: dalla direzione artistica, a quella commerciale, fino alla direzione generale. L'attività manageriale lo impegna per molti anni , soprattutto nell'area della direzione commerciale e delle strategie d'impresa.

Perciò conosce le leggi del mercato, le tecniche di produzione, i criteri di organizzazione industriale, la gestione delle risorse umane.
La passione di Arnaldo Gamba per le arti figurative si riaccende nei primi anni duemila con il sostegno della La Roncato Gallery ad iniziare dal 2003.

La Roncato Gallery annovera gran parte delle sue opere di pittura e scultura, nonché tutti gli oggetti di arredamento artistico, vendute in tutto il mondo, in particolare Italia, Stati Uniti d'America, Francia, Inghilterra, Grecia e Russia.
La passione letteraria si impone negli anni più recenti nella saggistica (Filosofia, Economia, Arte) ed in particolare nella produzione di romanzi.

SOCIETÀ DEL QUARTETTO DI VERONA

Dal 2012 é presidente della SOCIETÀ DEL QUARTETTO DI VERONA

SOCIETÀ DEL QUARTETTO DI VERONA

Se vuoi maggiori informazioni sugli appuntamenti della SOCIETA' DEL QUARTETTO DI VERONA scrivi a: info@quartettoverona.it

SI FERMA QUANDO
L'OPERA AFFIORA...


Nelle opere di Arnaldo Gamba pittura e scultura si fondono in una continuità concettuale e formale. In entrambi i casi la 'materia vivente' é data dagli stessi materiali e dagli stessi stilemi. I quadri sposano la dimensione plastica fino a poter essere assimilati a dei bassi rilievi e le sculture adottano quella pittorica in quanto policrome. In entrambi i casi la materia cromatica cementizia di forte spessore si coniuga con figure ottenute da fusioni di alluminio massiccio, grezzo o spazzolato. Nel suo libro "C'era una (seconda) volta" un intero capitolo é tutto dedicato a ciò che pensa dell'Arte.

Arnaldo Gamba

Ecco cosa dice di sé:

“...egli non disegna, fa...fa con le sue mani.
Taglia, unisce, costruisce, modella, scolpisce, leviga...
Si ferma quando l'opera affiora come ricordo di tempi antichi...
nostalgia della nascita ... del miracolo vissuto,
thauma indicibile della ousia pre-potente...
Archeologico testimone di remote vicissitudini...
Magica delatrice di segreti gelosamente custoditi.

Poi l'alluminio che arde fuso nella sua impronta
e poi freddo indurisce e brilla...
La clona, la rafforza, gli dà luce e la ferma
nel vorticoso procedere del tempo...

Lucentezza contrapposta a materia oscura ...
Come l'idea al caos... Il futuro al passato...
La speranza alla rassegnazione... La vita alla morte."